Eclisse solare potrebbe causare blackout energetico in Europa

24 Febbraio 2015, di Redazione Wall Street Italia

NEW YORK (WSI) – Un’eclisse del sole, attesa per il prossimo mese, potrebbe provocare un blackout degli impianti energetici in Europa, dove tanti paesi sono dipendenti dall’energia solare.

Un evento naturale del genere in un continente dove sono cresciuti pannelli e altri impianti di energia solare rischia infatti di causare disagi e perdite economiche.

Sono gli stessi operatori elettrici ad aver lanciato l’allarme. La rete elettrica europea ENTSO-E (European Network Transmission System Operators for Electricity) ha detto che “il rischio di un incidente non può essere escluso”, ammettendo che l’eclisse del 20 marzo rappresenterà un “test senza precedenti per il sistema elettrico europeo”.

Da osservare che quando l’ultima eclissi di sole si è verificata nel 1999, secondo ENTSO-E, che si sta “preparando da mesi” al fenomeno del 20 marzo, l’energia solare rappresentava appena lo 0,1% dell’elettricità prodotta da fonti rinnovabili in Europa.

Ma da allora la generazione di energia da pannelli solari è salita al 10,5%, con i paesi che hanno iniziato a offrire sussidi e altre agevolazioni fiscali a chi punta sull’energia verde, nel tentativo di rispettare gli obiettivi anti inquinamento stabiliti dall’Ue.

Fonte: Entsoe

(DaC)