Ecco quanto guadagnano i leader delle 13 maggiori economie al mondo

19 Marzo 2015, di Redazione Wall Street Italia

NEW YORK (WSI) – Con uno stipendio annuo di 1,7 milioni di dollari è Lee Hsien Loong, primo ministro di Singapore, il leader politico mondiale più pagato al mondo. Una cifra che fa impallidire se confrontata a quella del numero due, ovvero il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, che guadagna solo, si fa per dire, 400 mila dollari. Seguono a ruota nella top-five il leader canadese Stephen Harper con un stipendio di 260 mila dollari, la cancelliera tedesca Angela Merkel (234 mila dollari) e il sudafricano Jacob Zuma (223 mila dollari).

La classifica dei leader dei tre paesi più pagati al mondo stilata dal settimanale inglese The Economist vede il presidente del consiglio, Matteo Renzi, all’11esimo posto con un salario annuo di poco superiore ai 124 mila dollari.

La vera sorpresa della classifica arriva dal presidente russo Vladimir Putin, il cui salario ufficiale è 136 mila dollari. Una cifra che va in contrasto con le voci che lo danno come l’uomo più ricco al mondo.

All’inizio di questo mese, il numero uno del Cremlino ha annunciato che lui e tutto il suo staff avrebbero rinunciato al 10% del proprio stipendio per via dello stato di crisi in cui versa l’economia russa. “Francamente, non so a quanto ammonta il mio stipendio. Me lo versano sul conto”, ha riferito durante giornalisti un incontro recente con i giornalisti. (mt)