Dopo il Black Friday Jeff Bezos vale $100 miliardi

27 Novembre 2017, di Alessandra Caparello

All’indomani del Black Friday 2017, il venerdì nero dello shopping prenatalizio che ha fatto lievitare le vendite on line, specie di Amazon, il suo fondatore Jeff Bezos ha un motivo in più per sorridere.

Come riporta l’agenzia di stampa Bloomberg,  il fondatore e amministratore delegato di Amazon vale più di 100 miliardi di dollari. A far lievitare il suo patrimonio sono state le azioni del colosso delle vendite online, il cui valore è salito di oltre il 2% sull’onda dell’ottimismo dei trader per le vendite degli ultimi giorni, specie del Black Friday,cresciute del 18,4% rispetto allo scorso anno.

Anche il titolo di Amazon ha guadagnato il 2,5%, facendo guadagnare a Bezos solo ieri 2,4 miliardi di dollari. Da inizio anno l’azione ha marcato un incremento del 58% e negli ultimi 12 mesi è salito del 52 per cento.

Bezos con i suoi 100 miliardi di dollari diventa la prima persona dal 1999 ad oggi ad aver costruito un patrimonio netto a 12 cifre. Prima di lui solo il fondatore di Microsoft Bill Gates che a luglio di quest’anno si è visto spodestare dal podio proprio da Bezos. Un patrimonio senza eguali che non è frutto solo dell’impero Amazon ma anche di altri investimenti come quelli in startup. Il CEO di Amazon infatti controlla anche il Washington Post e la società aerospaziale Blue Origin sommandosi dunque alla ipotizzabile fortuna che lo pone davanti a Bill Gates e Warren Buffett.

Forte di questi numeri, il fondatore di Amazon potrebbe essere uno dei papabili trilionari che Oxfam prevede che ci sarà entro 25 anni.