Digitouch diventa la 60esima PMI quotata a Milano

16 Marzo 2015, di Redazione Wall Street Italia

NEW YORK (WSI) – Un’altra matricola sbarca alla Borsa di Milano. Digitouch sta per diventare la sessantesima società quotata sul listino AIM Italia, il paniere dedicato alle piccole e medie imprese.

Il gruppo Digitouch opera nel digital advertising, di cui è il maggiore leader tra i player indipendenti, ed è a capo di tre divisioni aziendali: la concessionaria ‘mobile e new devices’ DigiMob, l’agenzia media e creativa Performedia e il provider di servizi di dati Audiens.

In fase di collocamento Digitouch ha raccolto 8,9 milioni di euro, il flottante al momento dell’ammissione è del 28,8% con una capitalizzazione pari a circa 31,9 milioni di euro.

EnVent è stato selezionato come Nomad dell’operazione. L’obiettivo dell’Ipo è il consolidamento della posizione aziendale in Italia.

Con oltre 60 dipendenti, al 30 settembre Digitouch aveva ricavi per 10,1 milioni e un ebitda di 2,1 milioni. Il roadshow è iniziato il 16 febbraio.

Serve clienti di medie e grandi dimensioni, che operano in diversi settori, e offre servizi che vanno dall’advertising integrato al data management e al profiling.

Digitouch sarà inserita nel paniere dell’indice FTSE AIM Italia a partire da domani.

(DaC)