Deutsche Bank: “criptovalute speculative, si rischiano perdite totali”

29 Gennaio 2018, di Mariangela Tessa

Le criptovalute? Un investimento solo per chi fa speculazione. Per gli altri meglio starne alla larga. La pensa cosí Markus Mueller, manager dell’ufficio investimenti di Deutsche Bank AG’s Wealth Management, che punta il dito sull’elevata volatilità, la possibile manipolazione dei prezzi e la perdita o il furto di dati alcuni tra i pericoli maggiori che si trova a affrontare chi investe nel mercato delle valute digitali.

“Non consigliamo questo tipo di investimento: va bene solo per gli investitori che hanno posizioni speculative”, ha affermato Mueller in un’intervista a Bloomberg. “Esiste un rischio realistico di perdita totale.”

Mueller è solo l’ultimo a schierarsi contro le criptovalute. Per indentificare – dice l’esperto – le  criptovalute come asset class in futuro, sono necessari più regolamentazione, sicurezza e trasparenza.

“Questioni importanti che non sono ancora chiare”, ha detto, aggiungendo che “Siamo ancora all’inizio”.

Intanto, nelle ultime settimane il prezzo del Bitcoin ha subito forti oscillazioni con crash di oltre il 20 percento in un solo giorno. Alla base delle vendite, le preoccupazioni riguardo a possibili “strette” da parte delle autorità di regolamentazione in Asia.