Criptovalute, perché il pugno duro verso Tornado Cash non aiuta gli investitori

10 Agosto 2022, di Gianmarco Carriol

L’atteggiamento repressivo del Dipartimento del Tesoro nei confronti Tornado Cash aveva lo scopo di fermare i criminali. Ma molti investitori ordinari di criptovalute con intenzioni oneste sono ora a rischio. “Ogni persona statunitense dovrà prestare molta attenzione alle transazioni con Tornado Cash”, ha affermato in un’intervista Ari Redbord, capo degli affari legali e governativi presso la società di ricerca TRM Labs. “Ricorda, le sanzioni sono responsabilità oggettiva. L’intenzione non ha importanza”.

Chi è Tornado Cash

Tornado Cash viene utilizzato da alcune persone come un modo legittimo per proteggere la propria privacy nel ancora nascente mercato delle criptovalute. Quando un acquirente paga qualcosa utilizzando un wallet crittografico, il destinatario del trasferimento ha accesso al portafoglio crittografico pubblico dell’acquirente, mostrando i dettagli dell’account e la cronologia. L’utilizzo di un servizio di mixaggio di criptovalute come Tornado Cash nasconde questi dettagli, rendendo anonimi i fondi e occultando l’identità dell’acquirente. “C’è bisogno di soluzioni che possano aiutarti a coprire le tue tracce, anche quando non stai facendo nulla di illecito”, spiega Tom Robinson, ceo della società di analisi blockchain Elliptic.

Il Dipartimento del Tesoro Usa ha affermato che dei criminali hanno utilizzato il servizio per riciclare più di 7 miliardi di dollari di valuta virtuale da quando è stato lanciato nel 2019.

Anche se l’obiettivo delle sanzioni da parte dell’Office of Foreign Assets Control (Ofac) del Tesoro è impedire a uno stato come la Corea del Nord di convertire criptovalute illecite in valute tradizionali più utilizzabili, per finanziare la proliferazione delle armi.

In passato, l’Ofac ha inserito gli indirizzi dei portafogli di criptovaluta nella sua “lista dei cittadini appositamente designati ”. Ora il Tesoro sta prendendo di mira l’indirizzo di uno smart contract che consente alle persone di mantenere la propria privacy personale, secondo Peter Van Valkenburgh, direttore della ricerca presso Coin Center, un think tank senza scopo di lucro.

“Questo è fondamentalmente diverso, perché ora non stai prendendo di mira una persona in particolare che è un noto terrorista o membro di uno stato nemico”, ha affermato Van Valkenburgh. “Stai prendendo di mira un software che esiste su una rete peer-to-peer su Internet.”

Penalizzati anche gli investitori onesti in criptovalute

Jake Chervinsky, capo della politica presso la Blockchain Association, ha affermato che questa azione dell’Ofac segna un allontanamento dal precedente per il Tesoro degli Stati Uniti, che per anni ha “distinto accuratamente i cattivi attori dagli strumenti neutrali” e “la tecnologia che loro (oltre a tutti gli altri nel mondo) sono in grado di utilizzare”.

Elliptic dice che c’è anche un divario tra i dati del Tesoro e i suoi stessi calcoli. La società ha scoperto che almeno 1,5 miliardi di dollari di proventi da crimini come ransomware, hack e frodi sono stati riciclati tramite Tornado Cash e afferma che la cifra di 7 miliardi di dollari del governo si riferisce al valore totale delle risorse crittografiche inviate tramite Tornado Cash.

L’exchange Coinbase dovrà anche impedire ai propri clienti di inviare fondi a Tornado Cash, viste le nuove regole di base del Tesoro.

Redbord afferma che i detentori di criptovalute alla fine troveranno un modo per proteggere le proprie identità:

“Sebbene la designazione di oggi riguarderà le persone statunitensi che stanno effettuando transazioni legittime, probabilmente troveranno altre strade”.

Ma il problema per gli utenti di criptovalute che cercano un servizio di mixaggio alternativo è che nessun altro ha le dimensioni di Tornado Cash, il che rende difficile garantire che la loro identità sia protetta. “Se nessuno li sta usando, è molto facile superare il mix e tracciare attraverso di essi”, ha detto Robinson. “Hai bisogno di una grande quantità di liquidità lì affinché sia ​​efficace come mixer, e ci vuole tempo per riunire quella liquidità e far funzionare quell’utilizzo”, ha affermato Robinson.