Continua la fase del Superdollaro. Euro buca quota $1,08

10 Marzo 2015, di Redazione Wall Street Italia

ROMA (WSI) – Il mix occupazione Usa migliore delle previsioni e QE della Bce continua a far sentire i suoi effetti sul mercato dei cambi.

Durante le contrattazioni asiatiche, il rapporto dollaro/yen è balzato al di sopra della soglia di JPY 122 per la prima volta dal luglio del 2007, mentre l’euro è scivolato sotto $1,08. Continua la corsa del dollaro, com l’indice di riferimento USD Index che è balzato +1,65% dalla pubblicazione del report occupazione.

A febbraio gli Stati Uniti hanno creato 295 mila posti di lavoro, a fronte di un tasso di disoccupazione sceso al 5,5%, ai minimi di sei anni. Il dato positivo ha alimentato le speculazioni sull’arrivo di una manovra di rialzo dei tassi sui fed funds da parte della Fed più imminente delle previsioni. (Lna)