Conti correnti, da gennaio si cambia. Le novità per evitare le frodi

2 Ottobre 2020, di Mariangela Tessa

Conti correnti, da gennaio si cambia. Le novità per evitare le frodi

La piena attuazione è previsto per il prossimo gennaio 2021. È allora che entrerà in via definitiva la nuova normativa europea introdotta per difendere i conti correnti bancari da eventuali frodi, contenuta all’interno della direttiva europea PSD2, acronimo di Payment Service Directive 2 e riguarda da vicino i pagamenti via POS e online.

Gli ambiti di maggiore novità della PSD2 rispetto alla prima direttiva sui servizi di pagamento (PSD1) sono relativi alle nuove procedure di sicurezza per l’accesso al conto online ed i pagamenti elettronici e ai nuovi servizi di pagamento offerti nell’area dell’e-commerce e dello shopping online dalle banche e da nuovi operatori di mercato.

Novità significative interesseranno infatti la sicurezza grazie all‘introduzione dell’autenticazione forte, intesa come autenticazione a due fattori: non soltanto nome utente (o email) e password; sarà necessario anche un secondo elemento (come un codice inviato via SMS al numero di cellulare) per confermare un pagamento online.

Cosa succederà a gennaio

Per effetto della normativa UE, i pagamenti via POS avverranno tramite una specifica app mobile. L’applicazione, collegata direttamente con la propria banca, effettuerà una verifica di identità dell’utilizzatore della carta, prima di autorizzare la transazione.
La norma che introduce le nuove modalità di verifica identità non riguarda solo i pagamenti via POS: è estesa agli accessi ai conti correnti via Home Banking e Mobile Banking e agli acquisti online

La verifica di identità viene eseguita tramite dati biometrici attendibili:

  • riconoscimento facciale,
  • l’impronta digitale del titolare del conto.

Nello specifico, la direttiva PSD2 sarà applicata ai seguenti servizi:

  • disposizioni di pagamento online;
  • conferma di disponibilità fondo per transazioni eseguite con carta di debito o prepagata;
  • accesso agli account bancari via pc fisso o app mobile.