Consumatori d’oro: sorpasso storico, Cina scalza l’India

18 Febbraio 2014, di Redazione Wall Street Italia

NEW YORK (WSI) – Se ne parlava già da tempo. Ora è ufficiale: nel 2013 la Cina è diventata il primo consumatore mondiale di oro, scalzando l’India, che spiaccava al primo posto da ben 50 anni.

Lo scorso anno in Cina, secondo quanto emerge dal rapporto pubblicato oggi dal World Gold Council (Wgc), la domanda di oro fisico ha toccato il nuovo record di 1.065,8 tonnellate, con un aumento del 32% sull’anno precedente mentre la domanda dell’India è salita solo del 13% a 974,8 tonnellate.

Si tratta di dati che non lasciano spazio a dubbi circa la leadership cinese. Che, secondo gli esperti del Wgc, appare destinata a consolidarsi anche perché attualmente in Cina ci sono circa 300 tonnellate di oro non ‘classificate’, in quanto ancora nel processo della filiera approvvigionamento-consegna, che portano i consumi di oro registrati a quasi 1.400 tonnellate.