Consulenti finanziari: Azimut rafforza la propria rete distributiva nel Sud Italia

26 Luglio 2019, di Massimiliano Volpe

Novità per Azimut Capital Management, società del Gruppo Azimut che riunisce la rete di consulenti finanziari in Italia. La società prosegue nel reclutamento di professionisti di alto livello. In particolare la macro area guidata dal managing director Riccardo Maffiuletti si rafforza al Sud Italia con l’ingresso di PierLuigi Rubino, (nella foto) manager con una consolidata esperienza maturata all’interno del gruppo Monte dei Paschi.

Con la qualifica di Business Development Manager della macro area 5 (che comprende la Toscana e le regioni del centro sud Italia con presidi anche in Lombardia e in Trentino Alto Adige) di Azimut Capital Management, Rubino riporterà direttamente al managing director Riccardo Maffiuletti e collaborerà con Stefano Tosi, area manager della struttura del centro sud, per lo sviluppo della rete.

Riccardo Maffiuletti, managing director di area di Azimut Capital Management, commenta: “Rafforziamo la squadra manageriale con un profilo di elevata professionalità. Rubino apporta infatti le sue competenze per consolidare, insieme al team di manager presente sul territorio, la strategia di sviluppo commerciale in un’area strategica come quella del Sud Italia, su cui abbiamo notevolmente aumentato i nostri investimenti ed il nostro focus alla ricerca di nuove importanti opportunità di crescita. Strategia che ci sta ampiamente ripagando”.

Questo nuovo ruolo – commenta PierLuigi Rubino – “è una sfida che ho accettato con grande entusiasmo. Sono felice di poter mettere la mia esperienza al servizio di un’azienda d’eccellenza come Azimut”.

Rubino, 49 anni, ha iniziato la sua carriera come consulente finanziario nel 1993 occupandosi prevalentemente della gestione di clienti istituzionali, quali banche di credito cooperativo e banche popolari, per la gestione dei titoli di proprietà. Nel 1996 diventa area manager della Rete di Banca del Salento, poi Banca 121 dove ricopre il ruolo di capo area Calabria e Sicilia con la responsabilità del canale filiali e della rete dei consulenti finanziari.
Nel 2002, con la trasformazione di Banca 121 in MPS Banca Personale, Rubino diventa responsabile commerciale della rete di consulenti finanziari per il Sud Italia e successivamente si occupa dell’advisory finanziario e non finanziario per la rete private di Mps per il meridione. Nel 2011 viene nominato direttore commerciale per il Sud con sede a Napoli, con una parentesi anche di responsabilità per il centro Italia (Lazio, Sardegna, Umbria, Abruzzo) a Roma.