COMPUTER: CONSORZIO PRODUTTORI CONTRO WINDOWS

30 Agosto 2000, di Redazione Wall Street Italia

Per assecondare la crescente popolarita’ di Linux, IBM (IBM), Hewlett-Pakard (HWP) e Intel (INTC) hanno annunciato di unire le forze per la creazione di un laboratorio, ‘The Open Source Development Lab’, dedicato allo sviluppo e al controllo di applicazioni destinate a funzionare con il sistema operativo del pinguino.

Il consorzio, che include anche NEC Corp., ha lo scopo di finanziare le attivita’ del laboratorio nei prossimi anni. “Ogni societa’ contribuira’ con svariati milioni di dollari”, ha dichiarato Will Swope, vice direttore generale di Intel.

L’iniziativa e’ destinata a contrastare l’affermazione di Windows 2000 nei sistemi che gestiscono i servizi Internet, ma punta anche al cuore di Solaris, il sitema operativo prodotto da Sun Microsystems (SUNW), che controlla attualmente il mercato dei datacenter.