Comprare una seconda casa: ecco cosa verificare

22 Luglio 2019, di Alessandra Caparello

Investire i propri risparmi acquistando una seconda casa può essere una buona scelta ma prima di compiere tale scelta finanziaria è bene sapere alcune cose fondamentali che indica Natalie Campisi su Money.com.

Considerare l’impatto finanziario totale

Diventando proprietario di una seconda casa, si assume inevitabilmente una doppia responsabilità finanziaria. Ci saranno doppie bollette, doppi costi di manutenzione, doppie tasse, ecc. Suggerisce Charles Nilsen, di Boston Private, redigere un budget dettagliato con tutte le spese.

Cosa succede se hai bisogno di una seconda ipoteca

State ancora pagando l’ipoteca sulla vostra residenza principale quando vi siete innamorati di una grande casa estiva e ora avrete bisogno di un’altra ipoteca. In tal caso si deve essere disposti a ritornare in banca e rimettere mano a una sfilza di documenti per permettere all’istituto di capire se dopo una prima siamo in grado di sopportare una seconda ipoteca.

Stop a viaggi

Acquistare una seconda casa al mare o in montagna significa anche esser disposti a passare le ferie sempre in quel posto per gli anni a venire. “Gli acquirenti dovrebbero considerare se la seconda casa comprometterà la loro capacità di viaggiare in altri luoghi” sottolinea Nilsen. Le case di vacanza sono sempre case, quindi è bene assicurarsi che altri servizi, negozi di alimentari e ristoranti, così come il golf o le palestre siano accessibili.

Possibile affittare la seconda casa ma occhio alle tasse

Buona idea di investimento è comprare una seconda casa e metterla in affitto. Occhio però a verificare leggi e regolamenti. In Italia abbiamo varie leggi regionali che regolano l’apertura di b&b e case vacanze. E’ bene sapere che affittando la seconda casa per brevi periodi, i servizi di pulizia, l’assicurazione e la manutenzione generale inoltre sono costi a carico dei proprietari quindi è sempre bene verificare se è conveniente. Prima di metter in affitto una casa vacanze il consiglio è parlarne con un professionista che possa precisare tutti gli aspetti fiscali.

Le seconde case possono essere un investimento rischioso

Alcuni esperti concordano sul fatto che l’immobiliare residenziale non è necessariamente il modo migliore per investire denaro, quindi per le persone che vogliono costruire ricchezza comprando un’altra casa potrebbe non essere una scelta vincente. “Molte persone credono erroneamente che l’immobiliare sia un buon investimento sicuro”, dice Robert R. Johnson, professore di finanza, Heider College of Business, Creighton University. Da qui il consiglio è sempre affidarsi ad un professionista.