Compagnia aerea lancia classe XL con sedili per obesi

19 Giugno 2013, di Redazione Wall Street Italia

NEW YORK (WSI) – La Samoa Air, compagnia aerea che effettua voli nel Pacifico, sta creando dei sedili più grandi per i propri passeggeri, specialmente per quelli che hanno problemi di obesità, o meglio ancora, per quelli che pesano più di 130 chili.

Chris Langton, a capo della compagnia, ha dichiarato che questi sedili XL saranno pronti ed introdotti durante il prossimo fine settimana. Va sottolineato che il paese del Pacifico ha uno dei tassi di obesita’ piu’ alti al mondo.

Il Telegraph ha riportato le sue dichiarazioni, in cui ha detto: “Se una persona con problemi di obesità si siede su un normale sedile dell’aereo sicuramente sarà scomoda, inoltre sarà ridotto anche lo spazio tra i sedili recando fastidio sia alle gambe che alle braccia. Questo è il motivo che ci ha portato a creare questi nuovi sedili extra large”.

I passeggeri della Samoa Air interessanti a tale opzione non pagheranno per i sedili, bensì pagheranno un prezzo fisso “a chilo”, che cambierà in base alla lunghezza del volo. Le persone verranno misurate, insieme al bagaglio, all’aeroporto, e i prezzi varieranno da 1 dollaro, per destinazioni brevi, fino a 4,16 dollari per quelle più lunghe.

“Le compagnie aeree mondiali”, conclude Chris Langton, “dovrebbero iniziare a fare lo stesso, in modo che i passeggeri possano stare più comodi durante il volo, indicandoci quindi, prima di imbarcarsi, le proprie misure, in modo che poi possiamo capire quale sia il posto migliore dove farle sedere”.