COMMERZBANK: FORSE CONTATTI CON LA DRESDNER

13 Aprile 2000, di Redazione Wall Street Italia

Il presidente della Commerzbank, Martin Kohlhaussen, ha dichiarato oggi a Francorte la disponibilità della sua banca ad avviare colloqui di cooperazione con la Dresdner, che ha ormai interrotto definitivamente i rapporti con la Deutsche Bank.

”Siamo aperti a colloqui con tutti”, ha detto. Alcuni analisti rilevano però che le sue dicharazioni non significano che colloqui con la Dresdner siano già in corso: al momento, nel settore, tutti parlano con tutti, ma una fusione fra Commerzbank e Dresdner è considerata altamente improbabile. Kohlhaussen non ha mai fatto mistero di essere contario alle mega-fusioni e di preferire sviluppare una rete di cooperazione flessibile fra istituti europei.

Intanto continua la “moria” di dirigenti della Dresdner bank, dopo il mancato matrimonio con la Deutsche. Dopo le dimissioni del presidente Bernhard Walter, altri tre membri della presidenza della Dresdner, hanno annunciato che lasceranno l’incarico.