Come essere più produttivi in otto mosse

3 Settembre 2020, di Mariangela Tessa

Capire cosa fare per aumentare la produttività senza incrementare l’orario di lavoro è il sogno di molti professionisti, freelance, e in generale chiunque voglia raggiungere obiettivi ambiziosi.

Come fare? Un articolo pubblicato sul sito Inc mette nero su bianco otto facili suggerimenti che possono rendere il raggiungimento di questo obiettivo più semplice. Consigli alla portata di tutti.

Non è necessario mettere in pratica questo elenco tutto in una volta, ma se si riesce ad adottare una buona parte di questi suggerimenti, allora vuol dire che si è sulla buona strada per avere una giornata più efficiente.

1. Svegliati 15 minuti prima

Nessuno vuole perdere ore di sonno, ma svegliarsi un po’ prima dell’orario abituale vuol dire dedicare più tempo alla routine mattutina e iniziare senza stress la giornata.

2. Ascolta un podcast quando sei sui mezzi pubblici

Il tempo trascorso sui mezzi pubblici per raggiungere l’ufficio, o quello dedicato alle commissioni puo’ rivelarsi noioso. Dedicarlo invece all’ascolto delle notizie o alla lettura di un libro può rivelarsi un buon modo per incrementare la produttività. Non è un mistero che più informazioni fanno rima con più idee.

3. Fai movimento ogni 60 minuti

Alcuni studi consigliano ogni 30 minuti, ma se sei immerso nel tuo lavoro, alzarsi per una passeggiata quando sei al massimo della creatività è altrettanto controproducente. Meglio dunque una passeggiata di cinque minuti o un po’ di stretching ogni 60 minuti.  Se sei in crisi e ti ritrovi a controllare il telefono o a saltare troppo sui social media, è anche un buon indicatore del fatto che dovresti fare una pausa per il movimento.

4. Non controllare le email quando sei a letto

Non leggere la posta fino a quando non è effettivamente ora di lavorare. In seguito avrai tempo per inviare tutte le email che desideri.

5. Rafforza il concetto di responsabilità

Avere un collega o un manager che controlla il tuo progetto può aiutarti a concentrarti e rimanere sul compito. Quando sai che qualcun altro è coinvolto nel tuo lavoro, è meno probabile che rimani indietro.

6. Fissa delle scadenze

Scegli tre cose principali che devono essere fatte nella giornata e assegna un tempo. Le scadenze sono i più grandi motivatori

7. Riduci le distrazioni

Quando crei delle scadenze, scrivile in un calendario. Se lavori da remoto, nascondi il telefono e blocca la posta elettronica e i social media per un determinato periodo di tempo. Solo così sarai impegnato completamente in questo compito.

8. Stop al multi-tasking

Gli studi e l’esperienza dimostrano che si diventa estremamente meno produttivi quando si fanno  più cose contemporaneamente. Quando si smette di saltare da un’idea a idea, è più facile concentrarsi, avere obiettivi chiari e diventare più determinato.