CIPE, semaforo verde a riparto fondi per agricoltura e pesca

18 Novembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Il CIPE ha approvato la proposta di riparto del Ministro delle Politiche agricole alimentari e forestali, Giancarlo Galan, dei 100 milioni di euro destinati al settore agroalimentare nell’ambito del Fondo Infrastrutture previsto dalla legge finanziaria 2010. Lo si legge in una nota. Le risorse sono destinate per 64 milioni di euro a copertura del fabbisogno per l’erogazione dell’aiuto nazionale alla quota zucchero prodotta in Italia nelle campagne di commercializzazione 2009/2010 e 2010/2011. Altri 4 milioni sono stanziati per interventi tesi a sostenere il rilancio della filiera ovicaprina. Questo intervento si affianca alle altre azioni definite dal Mipaaf nell’ambito del Tavolo di filiera, e che riguardano l’azione specifica per i formaggi ovini nell’ambito del Programma Indigenti 2011 e la definizione di un accordo interprofessionale ai sensi del D.lgs. 102/2005. Gli interventi a favore della ristrutturazione del settore della pesca, in particolare riferiti alla razionalizzazione della catena logistica e di commercializzazione avranno una dotazione di 15 milioni di euro. Altri 7 milioni di euro sono destinati al rifinanziamento dei Piani di settore, e 4 milioni di euro al rifinanziamento del Piano di azione del settore dell’agricoltura biologica. Ulteriori 6 milioni di euro sono destinati a supporto dei sistemi informativi e dei controlli nei settori agricolo e della pesca. Nella seduta di oggi è stata approvata la rimodulazione del fondo rotativo per il sostegno alle imprese e gli investimenti della Cassa Depositi e Prestiti, che prevede l’incremento di 100 milioni di euro delle dotazioni a favore degli interventi di ricomposizione fondiaria agricola.