Chi sono gli uomini più ricchi al mondo

11 Agosto 2020, di Massimiliano Volpe

Il rally senza fine messo a segno a Wall Street dai cosiddetti titoli Gafam (Google, Apple, Facebook, Amazon, Microsoft) non poteva non ripercuotersi positivamente anche sui patrimoni dei loro fondatori.

Secondo il Bloomberg Billionaires Index, ovvero la classifica dei 500 uomini più ricchi al mondo aggiornata al 10 agosto, il primo posto spetta proprio al patron di Amazon, Jeff Bezos, che con la pandemia è riuscito ad incrementare i suoi già cospicui guadagni di 71 miliardi di dollari. La sua fortuna è stimata in 187 miliardi di dollari.
Al secondo posto il re del software Bill Gates con 120,6 miliardi di dollari seguito da Mark Zuckerberg, fondatore di Facebook,  il cui patrimonio ammonta a 101,7 miliardi. Anche loro hanno incrementato la propria ricchezza nel 2020, ma non quanto Bezos.

La graduatoria dei Paperoni mondiali mette al quarto posto Warren Buffett, che quest’anno perde 9 miliardi e ora ne ha in tasca ‘solo’ 80 miliardi. Seguono il petroliere indiano Mukesh Ambani e il re della moda francese Bernard Arnault entrambe un patrimonio stimato a 79 miliardi di dollari.

Completano la classifica dei primi 10 anche Steve Ballmer, ex a.d. di Microsoft, i fondatori di Google Larry Page e Sergey Brin e il visionario Elon Musk, che nel 2020 è stato dietro solo a Bezos: +40 miliardi, il totale arriva a 67.

Tutte persone, quelle appena citate, che lasceranno un segno nel mondo dell’imprenditoria. Tanti soldi ma anche tanto lavoro e idee rivoluzionarie.

All’undicesimo posto la prima donna: si tratta della scrittrice, ma soprattutto della francese Françoise Bettencourt Meyers, erede della famiglia che controlla il marchio L’Oréal.

Gli italiani nella classifica

Bisogna arrivare alla posizione 29 per trovare il primo italiano: si tratta Giovanni Ferrero con un patrimonio stimato a 32,8 miliardi. Gli italiani presenti nella classifica cinque. Dietro il patron della Nutella troviamo al 58 esimo posto, Leonardo del Vecchio fondatore di EssilorLuxottica, con un patrimonio stimato di 20 miliardi.

A seguire Paolo Rocca, a.d. del gruppo Techint con un patrimonio attorno agli 8 miliardi di dollari e Silvio Berlusconi, al 278° posto della classifica, la sua ricchezza è stimata a poco più di 7 miliardi. Chiude il quintetto Giorgio Armani che si trova al 323° posto con un patrimonio personale di 6,2 miliardi.