CACCIA SVIZZERI NEL POLIGONO DELLA US NAVY

21 Marzo 2007, di Redazione Wall Street Italia

(9Colonne) – Berna, 21 mar – La tradizionale neutralità svizzera non esclude che il governo di Berna dedichi ingenti risorse e molta cura alla propria politica di difesa. E’ di oggi la notizia che un caccia-bombardiere F/A-18C Hornet è decollato dall’aeroporto di Emmen diretto al poligono di tiro della US Navy di China Lake (California). Lì sono disponibili gli equipaggiamenti e i bersagli volanti telecomandati (droni) necessari per provare i nuovi missili a guida IR aria-aria del tipo Sidewinder AIM-9X acquistati dalla Svizzera nel quadro del programma d’armamento 2003. Inoltre, sarà verificato l’intero sistema d’arma F/A-18, il cui equipaggiamento è stato completato. Le verifiche comprendono lanci di prova di missili a guida radar e test concernenti il sistema di data link. Sarà pure impiegato il nuovo mirino montato sul casco del pilota, che gli consente di puntare più rapidamente i nuovi missili Sidewinder sul bersaglio. Complessivamente, sono previsti 45 voli e il lancio di 13 missili.