Brexit: “Senza Regno Unito, Germania sarà bancomat Ue”

29 Settembre 2016, di Mariangela Tessa

NEW YORK (WSI) – La Germania rischia di diventare il più grande bancomat d’Europa dopo la Brexit. L’avvertimento arriva dal ministro del commercio internazionale britannico, Liam Fox, secondo cui Berlino finirà per pagare tutti i fallimento dell’Ue che tra l’altro è in pericolo di esplosione.

Tra piu’ convinti sostenitori del referendum per l’uscita dall’Unione europea della Gran Bretagna, Fox ha inoltre sottolineato che, con l’uscita dall’Ue della Gran Bretagna, Berlino perde un alleato chiave nel far rispettare il “rigore economico”. Il rischio di dover addossarsi il conto delle altre nazioni europee e’ dunque alto.

Se fossi un politico tedesco sarei preoccupato. Senza la Gran Bretagna, la Germania ha il potenziale per diventare il più grande bancomat nella storia globale,” ha detto Fox alla rivista Spectator.

Fox è stato criticato all’inizio di questo mese per aver detto la Gran Bretagna è diventata “troppo pigra e troppo grassa”. Il ministro ha anche detto la Gran Bretagna avrebbe bisogno di una riforma per rilanciare la sua economia dopo aver lasciato l’Unione europea.

“Abbiamo appena avuto modo di sondare tutte le aree in cui potremmo essere apportate le modifiche,” ha detto. “Il governo, il settore finanziario, la cultura, sono tutti settori che dovranno svolgere un ruolo primario nella realizzazione di questo piano”