BORSE EUROPEE: IL SEGNO PIU’ E’ ANCORA LONTANO

10 Febbraio 2000, di Redazione Wall Street Italia

Non ce la fanno le Borse europee a girare la boa della metà mattinata in campo positivo.

La chiusura negativa della notte a Wall Street (-2,36%) e i timori di possibili nuovi ritocchi dei tassi hanno inciso pesantemente sulle contrattazioni. Penalizzati soprattutto i settori delle telecomunicazioni e del tecnologico che più di altri si erano messi in mostra nei giorni scorsi, e che con i cyber-attacchi delle ultime ore a grossi siti americani hanno mostrato il loro punto debole.

Resiste in positivo solo la Borsa di Madrid (+0,12%), mentre Londra e Parigi guidano il plotone dei ribassi rispettivamente con -1,61% e -1,31%). Francoforte -1,01%. Stoccolma -0,23%; Zurigo -0,35%; Amsterdam -0,95%.