Borsa Usa: saranno cinque anni a rilento per questa ragione

29 Marzo 2016, di Mariangela Tessa

NEW YORK (WSI) – Niente di buono in vista per Wall Street che, nel corso dei prossimi cinque anni, potrebbe mostrare un andamento negativo per via del calo dei profitti della corporate Usa.

E’ quanto scrivono gli analisti di Market Watch in un articolo, specificando che da qui al 2020 ci sono buone probabilita’ che da qui al 2020 gli utili delle aziende americano mettano a segno un incremento a una sola cifra degli utili. In questo contesto, gli indici principali del mercato azionario Usa potrebbero mostrare una performance peggiore.

Questo quadro – specificano gli esperti – emerge dall’analisi del Pil del quarto trimestre 2015. Trimestre in cui la percentuale dei profitti rispetto al Pil ha subito una battuta d’arresto tra le peggiori degli ultimi anni. In base ai calcoli, tale percentuale e’ ora il 2,2% al di sotto del primo trimestre del 2012.

Tre le ipotesi al vaglio. Secondo le stime, da qui al 31 marzo 2020 la crescita annuale dello S&P’sara’ del 3,9% se i profitti resteranno sui livelli attuali. L’aumento si ridurrà all’1,7% in presenza di un calo dei margini nella media storica. Mentre e’ prevista una discesa del 5,9% in presenza di un calo sotto la media storica.

Ci sono delle possibilità’ che la situazione sia piu’ rosea delle previsioni? Si – dicono gli analisti. A patto tuttavia che si realizzino queste tre condizioni, espansione del P/e, accelerazione delle vendite, aumento dei profitto. Allo stato attuale, tuttavia – fanno sapere – le possibilità che si verifichino sono ridotte.

Fonte: Market Watch