Borsa Usa, le azioni aprono al rialzo, bene i titoli tecnologici

17 Giugno 2022, di Gianmarco Carriol

Sulla Borsa Usa, le azioni hanno aperto per lo più al rialzo all’ inizio della seduta di borsa di oggi, mentre il settore tecnologico cerca un rimbalzo dopo le fortissime perdite di giovedì.

Dopo un’apertura positiva, il Dow Jones Industrial Average è in calo dello 0,4%, mentre l’S&P 500 è sceso dello 0,24% e infine bene il NASDAQ Composite che è aumentato dell’0,5%. L’S&P e il Nasdaq sono in calo del 6%  questa settimana, mentre il Dow Jones si dirige verso la sua undicesima perdita settimanale in 12 settimane. L’indice è risalito sopra quota 30.000 nelle prime contrattazioni di venerdì

I timori degli investitori

A pesare sono i timori degli investitori su una possibile recessione. In proposito, segnaliamo che Jeremy Siegel, professore di finanza della Wharton School dell’Università della Pennsylvania, noto per essere di solito bullish sull’azionario, in un intervento al termine della giornata di contrattazioni di ieri, a Wall Street, al canale televisivo CNBC, ha dichiarato: “Fatemelo dire, siamo in recessione. E’ una recessione moderata. Non è una recessione ufficiale di quelle proclamate dalla NBER National Bureau of Economic Research), sicuramente non ancora, ma in questa prima metà dell’anno la crescita del Pil sarà negativa, e poi si scivolerà ancora verso la fine dell’anno”.

Nel frattempo, la Federal Reserve e altre banche centrali stanno alzando i tassi di interesse per combattere l’inflazione. In particolare, la Fed ha segnalato questa settimana che un altro aumento di tre quarti di punto potrebbe arrivare il mese prossimo. Oggi  il presidente della Federal Reserve, Jerome Powell, ha affermato in un discorso introduttivo a una conferenza sponsorizzata dalla Federal Reserve sul ruolo globale della valuta statunitense: “Io e i miei colleghi siamo fortemente concentrati sul ritorno dell’inflazione al nostro obiettivo del 2%“.

I titoli migliori di oggi sulla Borsa Usa

Gli American Depositary Receipts di Alibaba Group Holdings Ltd. sono aumentati del 6%, dopo che secondo quanto riferisce Reuters, la banca centrale cinese ha accettato la richiesta di Ant Group di costituire una holding finanziaria.

Le azioni di Adobe Systems Incorporated sono scese del 3,6% dopo che le previsioni sui ricavi del terzo trimestre e dell’intero anno non sono state al di sotto delle stime di Wall Street.

Le azioni di Roku Inc sono aumentate del 3,4% dopo aver annunciato un accordo con Walmart in cui gli utenti di Roku possono acquistare articoli con i loro telecomandi durante lo streaming di contenuti televisivi.

Sul fronte delle materie prime, il petrolio è in calo: il greggio WTI Futures è sceso del 4,52%, a $ 112,36 al barile, mentre il Brent Oil Futures è sceso del 3,41%, a $ 115,71 al barile.