Borsa Milano in laterale, i titoli da comprare e vendere

31 Luglio 2017, di Daniele Chicca

Piazza Affari si trova in una fase laterale con l’indice FTSE MIB delle blue chip incollato nella fascia 20.600 e 21.800 punti, oltre la quale si aprirà una fase finalmente “direzionale”. Lo comunica il graficista Pietro Di Lorenzo di Sos Trader, che nella sua ultima nota settimanale di luglio consiglia quali titoli mettere in portafoglio prima di agosto e quali invece scaricare.

A spingere il listino dell’azionario italiano in rialzo sono stati i dati trimestrali positivi presentati da diverse Blue Chip e il balzo del prezzo del petrolio, che archivia la miglior settimana dell’anno. Graficamente i prezzi, dopo il “rally Macron” del 24 Aprile (seduta chiusa in rialzo del 4.77%) si muovano da ormai da 69 sedute all’interno di una fascia laterale compresa fra i 20.600 punti e i 21.800 punti. Questi sono i 2 livelli chiave da monitorare ad Agosto in quanto l’eventuale violazione innescherà un significativo movimento direzionale, con target ambiziosi

“Il FtseMib disegna una Long Black candle che interrompe la serie di 4 sedute positive consecutive. La performance settimanale è comunque in verde (+1.08%) con Piazza Affari che archivia la terza ottava positiva nelle ultime 4, avviandosi a chiudere un ottimo mese di Luglio (+4.11) che consente di spostare in doppia cifra il bilancio del 2017 (+11.42%)”, sottolinea Di Lorenzo.

Fra le idee di trading più interessanti tra i titoli quotati sull’S&P MIB 40 per la prossima seduta, gli analisti di Sos Trader segnalano:

– Timidi segnali di reazione per SAIPEM che archivia la settimana in rialzo del 3.1%. Attendiamo l’interruzione della serie di massimi decrescente (con il superamento di 3.55€) per prendere posizione

– 

EXOR diventa il miglior titolo secondo il nostro indicatore Reccomandation Index. Il titolo va accumulato su ogni fase di debolezza. Grafico elaborato dal DRA (Dynamic Rating Analysis www.raccomandazioniborsa.it

INTESA SANPAOLO consolida a contatto con la resistenza in area 2.9€ disegnando una interessante Hanging Man. Una chiusura confermata superiore a questo livello, fornirà un significativo segnale rialzista

– FINECO prosegue il lineare trend rialzista riportandosi a contatto con la resistenza chiave passante a 7.5€. Una chiusura superiore a questo livello, fornirà un significativo segnale di continuazione rialzista

– 

MAIRE TECNIMONT prosegue il rally (+9.16% nelle ultime 5 sedute) riportandosi in area 4.6€. Il titolo è il più venduto allo scoperto dalle mani forti, quindi questo potrebbe essere un buon livello per aprire uno short. Grafico elaborato da BigShortHunter www.bigshorthunter.it

– OVS si riporta a contatto con la resistenza chiave passante in area 6.45€. Possibile intervenire a seguito del break out di questo livello