Boom di nuovi miliardari nel 2020, Bezos e Musk in vetta

7 Aprile 2021, di Alberto Battaglia

Al termine di un 2020 segnato dalla pandemia, ma anche da vorticosi movimenti sui mercati, il numero dei miliardari nel mondo è aumentato a quota 2.755, con ben 660 ingressi nel “club” dei super ricchi.
Si tratta di un incremento annuo “senza precedenti” secondo quanto riferisce la rivista Forbes, che ha pubblicato la sua ultima lista sugli uomini più facoltosi del pianeta. Complessivamente i miliardari hanno accresciuto le proprie ricchezze dagli 8mila miliardi di inizio 2020 ai 13.100 miliardi di dollari attuali

In cima alla classifica rimane, per il quarto anno consecutivo, il fondatore di Amazon Jeff Bezos, con un patrimonio netto da 177 miliardi di dollari. A seguirlo c’è il numero uno di Tesla, Elon Musk, che grazie alla straordinaria performance di Borsa per il marchio automobilistico, ha scalato la classifica e racimolato una ricchezza da 151 miliardi di dollari. Immediatamente dopo, con un patrimonio da 150 miliardi, seguono Bernard Arnault “e famiglia”, azionisti di riferimento della holding del mondo del lusso LVMH. Chiudono la top 5 il fondatore di Microsoft, Bill Gates (124 miliardi) e il ceo di Facebook, Mark Zuckerberg (97 miliardi).

 

Il ruggito della Cina

Dei 660 nuovi miliardari, ben 210 provengono dalla Cina o da Hong Kong, a confermare la crescente importanza del Dragone nel mondo della business élite. E se, nel complesso, gli Stati Uniti rimangono il Paese che vanta più “paperoni”, ben 724, la Cina, includendo Hong Kong e Macao, è ormai a poca distanza, con 698 miliardari.

Miliardari, gli italiani in classifica

Per l’Italia il primo piazzamento in classifica è il numero 62 e a occuparlo è il patron di Luxottica Leonardo Del Vecchio, con un patrimonio di 25,8 miliardi di dollari. Per rintracciare il secondo degli italiani in graduatoria è necessario scorrere fino alla posizione 256, dove si trova Massimiliana Landini Aleotti (9,1 miliardi).
Seguono Giorgio Armani (posizione 323 con 7,7 miliardi di dollari) e la famiglia Berlusconi (posizione 327 con 7,6 miliardi di dollari).