Bonus tv: vale anche per gli acquisti online, come ottenerlo

7 Settembre 2021, di Mariangela Tessa

Dallo scorso 23 agosto è diventato operativo il bonus TV, ovvero l’agevolazione riconosciuto a chi compra una nuova tv compatibile con il nuovo digitale terreste Dvbt-2/Hevc Main. Il bonus, che corrisponde ad uno sconto del 20% fino a un massimo di 100 euro, è fruibile non solo per gli acquisti nei negozi fisici ma anche online.

La misura resterà attiva fino al 31 dicembre 2022, oppure a esaurimento dei fondi stanziati, pari a 250 milioni di euro.

A differenza del precedente incentivo, che rimane in vigore ed è pertanto cumulabile, il bonus rottamazione tv non prevede limiti di ISEE.

I requisiti fondamentali sono tre: effettuare la rottamazione di un vecchio televisore, aver pagato regolarmente il canone tv Rai ed essere residenti in Italia.

Cosa funziona il bonus

Per richiedere il bonus tv è sufficiente avere un apparecchio da rottamare e presentarsi dal rivenditore o all’isola ecologica autorizzati con il modulo di autodichiarazione compilato.

Secondo le indicazioni del Ministero dello Sviluppo Economico, prima di procedere alla rottamazione, bisogna scaricare e compilare il modulo di autodichiarazione che certifichi il corretto smaltimento.

La rottamazione può essere effettuata direttamente presso i rivenditori aderenti alla iniziativa presso cui si acquista la nuova televisione, consegnando al momento dell’acquisto la TV obsoleta.
In tal caso sarà poi il rivenditore a occuparsi del corretto smaltimento dell’apparecchio fruendo di un credito fiscale pari allo sconto applicato all’acquirente.

In alternativa, si può consegnare la vecchia TV direttamente in una isola ecologica autorizzata, prima di recarsi ad acquistare la nuova. In questo caso, l’addetto del centro di raccolta RAEE deve convalidare il modulo, che certifica l’avvenuta consegna dell’apparecchio. Con il modulo firmato l’utente potrà recarsi nei punti vendita aderenti e fruire dello sconto sul prezzo di acquisto.

Per verificare che una TV o un decoder rientrino tra i prodotti per i quali è possibile usufruire del bonus è a disposizione dei cittadini una lista di prodotti “idonei”.

Bonus valido anche per gli acquisti online

Le regole alla base del bonus rottamazione TV non cambiano in caso di acquisti online.
Una condizione appare tuttavia indispensabile: che il rivenditore online abbia anche un luogo fisico di vendita in cui poter consegnare il vecchio apparecchio per lo smaltimento o in alternativa il modulo di autocertificazione compilato (scarica il modulo) in cui il cliente dichiara di aver proceduto alla rottamazione della vecchia TV in una delle apposite isole ecologiche.

Per questi motivi il bonus si può utilizzare in diverse catene di elettrodomestici, come Mediaworld, Euronics e Unieuro, ma non per Amazon. L’adesione dei rivenditori all’iniziativa è volontaria ed è bene quindi verificare sul sito del rivenditore le condizioni previste per ottenere il Bonus.

Nel caso di Mediaword, una volta scelto online il nuovo modello TV DVB T2 tra quelli idonei e certificati Mise, occorrerà scegliere la modalità Pick&Pay, ovvero ritiro e il pagamento in negozio. In occasione del ritiro, verranno presentati i documenti per richiedere il Bonus Tv