Coronavirus, gli asset in gestione di BlackRock cedono quasi 1.000 miliardi di dollari

17 Aprile 2020, di Alberto Battaglia

Gli asset in gestione presso BlackRock, la principale società di gestione al mondo, sono crollati quasi del 13% nel corso del primo trimestre. Secondo i dati resi noti dalla società, gli asset under management sono passati dai 7.430 miliardi di fine 2019 i 6.470 miliardi di dollari registrati a fine marzo, in seguito al crollo dei valori dei titoli finanziari. Anche la divisione dei prodotti a reddito fisso, ritenuti decisamente più sicuri, hanno ceduto al panico finanziario dovuto alla pandemia, registrando deflussi netti pari a 35 miliardi di dollari.
Tuttavia, la società nel complesso, ha comunque registrato un afflusso netto pari a 35 miliardi nel trimestre, grazie soprattutto a una virata sugli investimenti a minor rischio.

“Abbiamo avuto un vasto derisking a partire dal 21 febbraio fino alla fine del trimestre” ha ammesso il ceo di BlackRock, Larry Fink, durante la sua conference call con gli analisti, “fino a che non ci sarà un sistema di analisi adeguato e rapito [per l’individuazione del virus] sarà molto difficile che si possa vedere un recupero nei prossimi 30 giorni”, ha aggiunto il ceo.

Proprio il 21 febbraio è stato riportato il primo caso di coronavirus a Codogno, il primo contagio risultato “fuori controllo” e che ha dato il via al massiccio contagio italiano, che ha anticipato la diffusione in tutta Europa. Nel primo trimestre la diffusione del panico finanziario ha prodotto una performance negativa del 20% per lo S&P 500, che evidentemente non poteva non colpire, di riflesso, anche BlackRock.

L’utile netto del colosso del risparmio gestito è sceso a 806 milioni nel primo trimestre, dagli 1,05 miliardi dell’anno scorso; gli Eps sono passati da 6,61 dollari a 5,15 dollari per azione. I ricavi, comunque sono saliti dell’11% a 3,71 miliardi e, nel complesso, i dati finanziari si sono rivelati migliori delle attese degli analisti.

“Non è stato un trimestre scoppiettante come siamo abituati a vedere da Black Rock, ma è stato comunque buono, considerato l’ambiente circostante”, ha dichiarato al Financial Times Kyle Sanders, analista presso Edward Jones; alcuni concorrenti di BlackRock, al contrario “verranno semplicemente distrutti perché stanno davvero perdendo risorse”, ha aggiunto.