Bene asta: collocati Ctz e Btp per 3,75 miliardi

28 Gennaio 2014, di Redazione Wall Street Italia

ROMA (WSI) – La compagine del mercato che aspettava con impazienda l’emissione di debito a un anno sul mercato primario non è rimasta delusa.

Il Tesoro ha infatti reperito il massimo dei prestiti previsti nella forchetta di prezzo e lo ha fatto dovendo sborsare interessi relativamente convenienti.

Lo Stato ha piazzato Btpei con scadenza settembre 2018 per 1,25 miliardi di euro, dovendo sborsare un tasso di interesse dell’1,39%. Il bid to cover è stato pari a 1,88.

I Ctz con scadenza dicembre 2015 hanno riscontrato altrentanto successo, con il rendimento che è sceso dello 0,315% rispetto all’emissione precedente. Si tratta del minimo storico in assoluto.

In questo caso sono stati collocati titoli per 2,5 miliardi di euro al tasso dell’1,031%.