Bce, con QE acquisterà anche bond societari. Inclusi Enel, Terna, Snam

2 Luglio 2015, di Redazione Wall Street Italia

ROMA (WSI) – Nuovi stimoli monetari in arrivo dalla Banca centrale europea di Mario Draghi. Con un annuncio a sorpresa, la Bce ha reso noto che sta espandendo il suo programma di quantitative easing (QE), finora limitato ai bond, includendo anche i corporate bond.

La Bce inietta dunque nuova liquidità sui mercati e decide di includere nel suo bazooka monetario anche le obbligazioni emesse dalle società.

Si tratta anche di una misura cuscinetto, con cui l’istituto di Francoforte vuole iniziare ad incrementare le misure di protezione a favore dei mercati, nel caso in cui la crisi greca dovesse finire con l’avere effetti disastrosi sui mercati.

La Bce è già impegnata ad acquistare ogni mese 60 miliardi di euro di bond, almeno fino al settembre del 2016.

Tra i titoli obbligazionari che la Bce acquisterà ci sono i bond di Ferrovie dello Stato Italiane, Terna, Enel e Snam.

A essere acquistati anche i titoli Scnf Reseau, Dars, Caisse Nationale des Autoroutes (Cna), Administrador de Infraestructuras Ferroviarias – Alta Velocidad (Adif AV), Enmc (Entitade Nacional para o Mercado de Combustiveis E.P.E, Oebb-Infrastruktur, Autobahnen-und Schnellstrassen-Finanzierungs (Asfinag), Infraestructuras de Portugal e Tyoettoeyysvakuutusrahasto (Tvr). (Lna)