Banchieri milionari: boom in Italia, Francia e Spagna

20 Gennaio 2023, di Gianmarco Carriol

L’Unione Europea ha registrato un record di banchieri milionari nel 2021. Secondo l’Autorità Bancaria Europea (EBA), 1.957 dirigenti bancari hanno percepito uno stipendio superiore al milione di euro, un aumento del 40% rispetto all’anno precedente. Questo boom è stato guidato principalmente da Italia, Francia e Spagna, con l’Italia che registra un aumento dell’88% dei banchieri milionari, passando da 187 a 351.

Lo stipendio medio dei “Paperoni bancari” è stato di 1,8 milioni di euro nel 2021. In totale, i 1.957 dirigenti bancari hanno guadagnato quasi 2 miliardi di euro. La Germania rimane il paese con il maggior numero di banchieri milionari (600), seguita da Francia e Italia. Il manager più pagato si trovava in Spagna, con un salario di 14-15 milioni di euro. L’investment banking si è confermata come la divisione più remunerativa, con 750 banchieri d’affari europei che hanno guadagnato più di un milione di euro.

L’EBA ha attribuito questo aumento alla performance delle banche, in particolare nell’investment banking e nel trading, al trasferimento di personale dal Regno Unito all’Ue e all’aumento generale degli stipendi. Nell’Italia, 351 banchieri hanno percepito in media 1,7 milioni di euro nel 2021, con 111 che lavoravano nell’investment banking, 73 nel retail banking e 46 in funzioni aziendali. In totale, questi 351 dirigenti bancari hanno guadagnato quasi 600 milioni di euro, di cui 320 milioni di componenti fisse della remunerazione e 275 milioni di componenti variabili.