Banche europee alla prova di nuovi stress test

23 Gennaio 2013, di Redazione Wall Street Italia

BRUXELLES (WSI) – Con un tempismo sospetto l’Eba, l’authority europea del settore bancario, ha deciso di promuovere un round di stress test sulle principali banche quest’anno nonostante la Bce si prepari ad assumere la supervisione sugli istituti più grandi nel 2014.

Non si sapra’ mai se l’authority e’ stata influenzata dagli ultimi scandali che hanno coinvolto il settore bancario, in primis quello dei conti truccati di Monte Paschi di Siena, che ha portato alle dimissioni del numero uno dell’Abi, Giuseppe Mussari.

Helmut Ettl, responsabile di Fma, l’authority dei mercati austriaca, ha dichiarato in una conferenza stampa che “Ci sarà uno stress test dell’Eba quest’anno. Allo stato questa è la decisione”. Si sta ancora discutendo sui dettagli.

Per ciò che riguarda l’Austria, saranno sottoposte a stress test Raiffeisen Zentralbank, controllante della quotata Raiffeisen Bank International, e la Erste Group Bank.

Il mese scorso i leader europei hanno raggiunto un accordo in base al quale la Bce assumerà i poteri di supervisione delle banche della zona euro a partire dal 2014. L’Eba controlla le banche di tutti e 27 i paesi dell’Ue. (Reuters)