Banca Mediolanum: a ottobre raccolta netta a 994 milioni

5 Novembre 2021, di Alberto Battaglia

Il titolo di Banca Mediolanum è in rialzo di quasi il 2% a Piazza Affari, in seguito alla pubblicazione dei risultati relativi al mese di ottobre, che hanno mostrato una crescita nei vari rami di business della società.

Banca Mediolanum, i numeri di ottobre

I risultati commerciali di Banca Mediolanum ad ottobre sono stati pari a 1.340 milioni di euro a fronte dei 740 realizzati nell’ottobre 2020, con una raccolta netta totale passata dai +362 milioni di settembre ai +994 milioni del mese scorso.

Da inizio anno la raccolta netta totale messa a segno dai consulenti finanziari di Banca Mediolanum è stata di 7,43 miliardi, di cui 5,23 miliardi in risparmio gestito (603 milioni a ottobre). I nuovi finanziamenti erogati sono stati pari a 3,18 miliardi (331 milioni a ottobre)e le polizze protezione a 134,1 milioni (15,1 milioni a ottobre).

“Il quarto trimestre inizia con il ritmo di marcia migliore, con dati robusti su tutte le linee di business che ci proiettano verso una fine dell’anno eccellente”, ha commentato Massimo Doris, amministratore delegato di Banca Mediolanum.

“Ottobre si è rivelato uno dei mesi più forti di questo 2021, con la raccolta netta di quasi un miliardo che raggiunge i 7,43 miliardi da inizio anno, in forte crescita rispetto ai già ottimi risultati del 2020”, ha proseguito l’ad, “per quanto riguarda il risparmio gestito la raccolta di 603 milioni conferma una preferenza da parte dei clienti per le soluzioni assicurative, portando a 5,23 miliardi il progressivo, in aumento del 66% rispetto al 2020 e con una buona crescita nel segmento Private e Wealth”.

“In riferimento al credito alla clientela, con i 331 milioni di ottobre le erogazioni da inizio anno si attestano a 3,18 miliardi, determinando già da questo mese il nuovo record storico annuale”, ha aggiunto Doris, “anche le polizze protezione continuano la loro incessante progressione con ulteriori 15,1 milioni di premi. Sono certo che il 2021 ci riserverà ancora una volta risultati da incorniciare”.