Azimut, ad aprile raccolta netta consulenti finanziari a 880 mln

10 Maggio 2021, di Redazione Wall Street Italia

Nel mese di aprile 2021 i consulenti finanziari e private banker del Gruppo Azimut hanno registrato una raccolta netta positiva per 880 milioni di euro, raggiungendo così i 10,3 miliardi da inizio anno.

Secondo quanto evidenziato da una nota della società, in soli 4 mesi la raccolta di risparmio gestito in fondi comuni ha raggiunto i  2 miliardi di euro, di cui oltre il 20% in prodotti di economia reale.

Il totale delle masse comprensive del risparmio amministrato si attesta a fine aprile a € 72,9 miliardi, di cui € 50,2 miliardi fanno riferimento alle masse gestite.

“I dati di raccolta di aprile esprimono la forte vitalità delle attività del Gruppo in Italia e all’estero e rafforza il trend positivo rilevato da inizio anno portando la raccolta totale netta a superare i 10.3 miliardi di euro.
Sempre più rilevante il peso della componente di risparmio gestito a conferma dell’eccellenza della nostra offerta sui mercati quotati e privati, in particolare registriamo un crescente interesse e apprezzamento per le innovative soluzioni di investimento in economia reale da noi promosse, e dell’impegno dei nostri professionisti di affiancare i clienti in una pianificazione finanziaria di lungo termine.
In un periodo di tassi a zero, continuiamo a produrre una perfomance media netta al cliente pari al +4%, circa 200 punti base superiore all’indice Azimut Morningstar” ha commentato Pietro Giuliani, presidente di Azimut