Auto blu messe all’asta su eBay

12 Marzo 2014, di Redazione Wall Street Italia

ROMA (WSI) – Le auto blu di Palazzo Chigi finiscono all’asta, su e-Bay. La decisione è del presidente del Consiglio Matteo Renzi, come scrive il Corriere della Sera. In particolare i mezzi di servizio che saranno ceduti sono 150 e a essere “colpiti” saranno i 35 sottosegretari.

In questa operazione di revisione della spesa della struttura del palazzo del governo sarebbe prevista anche una riduzione dello staff e tagli ai cosiddetti “super dirigenti”.

Ancora è da definire il rapporto tra il commissario straordinario per la revisione della spesa Carlo Cottarelli e il capo del governo, ma Renzi evidentemente si vuole mettere avanti con il lavoro. Il presidente del Consiglio vuole replicare quanto ha fatto a Firenze, come ricorda lo stesso Corriere. A Palazzo Vecchio due anni fa il Comune mise all’asta tre Alfa Romeo e una Volvo che fino a quel momento erano stati utilizzati dai componenti della giunta.

Tra questi ci fu anche qualcuno che tentò una resistenza, ma durò poco. Da una parte, in apparenza, un modo per tentare di “rubare” il campo al Movimento Cinque Stelle che del taglio ai costi della politica fa la bandiera principale.

Dall’altra, però, la lotta ai privilegi dell’ex sindaco diventato presidente del Consiglio è datata e risale a prima che i grillini diventassero uno dei primi tre partiti italiani.

Il contenuto di questo articolo, pubblicato da Il Fatto Quotidiano – che ringraziamo – esprime il pensiero dell’ autore e non necessariamente rappresenta la linea editoriale di Wall Street Italia, che rimane autonoma e indipendente.

Copyright © Il Fatto Quotidiano. All rights reserved