ATTACCO USA: BANCHE CENTRALI INIETTANO LIQUIDITA’

12 Settembre 2001, di Redazione Wall Street Italia

I banchieri centrali del mondo si sono mossi per rassicurare i mercati che il sistema finanziario globale non si fermera’ dopo l’attacco terroristico di martedi’ a New York.

Dopo la conferma giunta dalla Federal Reserve, che dara’ la liquidita’ necessaria per soddisfare la domanda, le banche centrali europee e quella giapponese hanno iniettato miliardi di dollari nel tentativo di sostenere la fiducia.


SULL’ATTACCO AGLI USA VEDI ANCHE:


ATTACCO AGLI STATI UNITI