Asta Bot, rendimenti restano incollati allo zero

27 Maggio 2015, di Redazione Wall Street Italia

ROMA (WSI) – Il debito italiano a breve ormai rende poco o quasi nulla.

Il Tesoro ha piazzato con successo BOT semestrali pr 6 miliardi di euro, con un tasso che anche se in rialzo è rimasto incollato allo zero.

Il rendimento dello 0,004% si confronta con lo zero dell’emissione precedente di fine aprile, quando erano stati raggiunti i minimi di sempre.

Ancora una volta positiva la doamnda, con gli investitori che erano pronti a offrire oltre 11 miliardi di euro. Il bid-to-cover risultante è stato di 1,94, in rialzo dall’1,80 dell’asta del mese scorso.

I rendimenti dei CTZ collocati ieri sono scivolati a un nuovo minimo record.

Sul secondario, dopo gli sbalzi di inizio settimana, lo Spread tra Btp e Bund si riassesta, attestandosi al momento in prossimità dell’area dei 140 punti base.

(DaC)