Arabia Saudita ha un nuovo principe: “terremoto politico”

29 Aprile 2015, di Redazione Wall Street Italia

RIYAD (WSI) – Il re saudita Salman bin Abdulaziz ha scelto il suo successore.

In una mossa strategica degna degli intrighi di Game of Thrones, la serie tv fantasy in cui almeno sette famiglie si danno battaglia per salire sul trono di Spade, il nipote è stato preferito al fratellastro.

Sarà Mohammed bin Nayef il principe ereditario del ricco regno sovrano sunnita. Pare che sia stato lo stesso principe Moqren bin Abdul, il fratellastro del re, a esprimere il desiderio di non succedere al trono. Moqren è stato rimosso anche dall’incarico di vicepremier.

Mohammed bin Nayef, 55enne nipote del fondatore dell’Arabia Saudita, assumerà anche l’incarico di ministro degli Interni, nell’ambito di un ampio rimpasto dell’esecutivo che cambierà la politica estera del paese del Golfo.

Il Re ha anche sostituito il ministro degli esteri, Saud al Faisal, in questo caso citando ragioni di salute. A prendere il posto di Faisal, che occupava il ministero da 40 anni, sarà l’ambasciatore saudita negli Stati Uniti, Adel al Jubeir.

Si tratta di un grosso cambiamento per l’Arabia Saudita. Come ricorda infatti Al Jazeera è la prima volta che il nipote del fondatore del paese (re Abdulaziz) e non il figlio viene scelto come erede. L’obiettivo chiaro del rimpasto è quello di dare maggiore potere al clan Sudairi all’interno della famiglia reale, allontanando dal potere il diglio del vecchio re Abdullah, Moqren, che manterrà poteri per lo più formali.

Il figlio del re, Mohammed bin Salman, è stato nominato vice del principe della corona. L’attuale ministro della Difesa diventa a sua volta il secondo nella linea di successione al trono.

Secondo gli opinionisti il rimpasto equivale a un “terremoto politico” di dimensioni enormi, che avrà ripercussioni non solo in patria ma anche sul piano della politica internazionale.

“L’Arabia Saudita che conoscevamo poche ore fa non esiste più”, ha detto ad Al Jazeera Khalil Jahshan, direttore del Centro Arabo di Washington, a Fairfax, in Virginia.

Salman, 79 anni, è salito sul trono in gennaio dopo la morte del suo frattelastro, Abdullah bin Abdul Aziz, che si è spento a 90 anni.

(DaC)