Apple: l’Airtag tra le novità 2021, l’appuntamento è per il 20 aprile

15 Aprile 2021, di Mariangela Tessa

Dopo le indiscrezioni, Apple ha confermato la data del suo primo evento dell’anno, martedì 20 aprile. L’invito all’evento, che si chiamerà Spring Loaded, è stato recapitato ai membri della stampa e pubblicato sui canali social del gruppo.
A rivelarle la data era stata stata Siri, l’assistente virtuale di Apple, che, interrogata sui nuovi prodotti e sui prossimi eventi, aveva risposto mostrando un messaggio che diceva: “l’evento speciale è martedì 20 aprile, all’Apple Park di Cupertino.
È possibile ottenere tutti i dettagli su Apple.com”.
L’appuntamento, in programma alle 19 italiane, si terrà solo online per via delle restrizioni imposte dalla pandemia di Covid-19.

Numerose le novità attese, molte delle quali sono state già parzialmente svelate.

Apple: le nuove versioni dell’Ipad Pro

Tra queste la presentazione di nuove versioni di iPad Pro. I dispositivi, che dovrebbero mostrare un importante rinnovamento per quanto riguarda la piattaforma hardware, saranno dotati di MiniLED, tecnologia che consente un’autoilluminazione del singolo pixel, così da restituire colori più reali, neri profondi e un costo di produzione minore.

Apple: arrivano gli AirTag

Si parla da tempo anche degli AirTag, i piccoli localizzatori, dotati di Bluetooth low-energy, che permettono di tracciare la posizione dell’oggetto a cui sono agganciati sull’app ‘Dov’è’ di iPhone, iPod Touch e iPad.

AirPods

Attese anche le nuove cuffie AirPods. A due anni dal lancio delle ultime, la casa di Cupertino sarebbe pronta a lanciare sul mercato la terza generazione di AirPods, dotate di un sistema per cancellazione attiva del rumore (come le AirPods Pro) e audio spaziale (come le AirPods Max). Non mancherà la ricarica wireless della custodia, già presente sul modello di marzo 2019.

Ritorna il Mac

Infine, tra le novità in arrivo non si esclude una prossima generazione di Mac con processori Apple Silicon, già introdotti su Mac mini, MacBook Air e MacBook Pro 13″. A marzo Apple aveva annunciato l’interruzione della linea di iMac Pro, probabilmente proprio per facilitare il passaggio alla tecnologia M1. Per gli osservatori i nuovi dispositivi potrebbero apparire sul palco già settimana prossima, come anche anche essere annunciati più in là, insieme a nuove iterazioni di MacBook Pro e MacBook Air attese nel corso dell’anno.