Apple deposita brevetto per comandi in stile Minority Report

13 Gennaio 2015, di Redazione Wall Street Italia

NEW YORK (WSI) – Apple avrebbe da poco depositato un brevetto in stile “Minority Report’. Nel film di Spielberg del 2002 (e nel romanzo di fantascienza di Philip K. Dick da cui è tratto) il protagonista interpretato da Tom Cruise sondava la mente altrui muovendo oggetti virtuali in aria.

Secondo indiscrezioni riportate da Apple Insider, la società avrebbe registrato una tecnologia 3D per il controllo dell’interfaccia del computer attraverso gesti . In sostanza, se Apple deciderà di realizzare questa tecnologia sui propri prodotti, si potranno lavorare le immagini di un video senza toccare il display ma solo attraverso il movimento delle mani.

Le immagini incluse nel brevetto mostrano la tecnologia utilizzata per controllare un computer desktop. Ma potrebbe anche essere applicato a Apple TV o altri in dispositivi iOS di Apple.

Ma questo è solo uno dei progetti a cui sta pensando la società della Mela. Solo qualche giorno fa si era parlato di un brevetto per ‘dispositivi elettronici flessibili’. In pratica un device portatile, come un iPhone, che si può curvare e anche ripiegare su se stesso senza che schermo e componenti interne subiscano danni. Il dispositivo può ricevere comandi attraverso la pressione, ad esempio stringendolo nella mano. Inoltre, assorbirebbe meglio l’urto di una caduta.

E ‘importante notare che Apple deposita migliaia di brevetti, la maggior parte dei quali non si trasformano in prodotti reali. Spesso ciò avviene solo per bloccare i rivali dal produrre dispositivi simili, finendoli per intrappolare in contenzioso. Ma in questo caso, vi è più di un precedente. Il controllo dei dispositivi attraverso i gesti delle mani esiste già anche se finora non ha mai davvero preso piede. Microsoft lo utilizza nel suo hardware di Xbox Kinect e Samsung in alcuni televisori. (mt)