Apple cambia strategia, compra Beats Electronics per 3,2 miliardi

9 Maggio 2014, di Redazione Wall Street Italia

NEW YORK (WSI) – Apple comprerà Beats Electronics, società di cuffie audio e servizi di streaming, in un’operazione che segnala la rottura più evidente con il passato di Steve Jobs.

A riportarlo è il Financial Times.

L’operazione da 3,2 miliardi di dollari (2,3 miliardi di euro) cerca di seguire la strada che sta prendendo la moda nei consumi elettronici. Il gruppo produce cuffie audio.

I margini di profitto attuali di Apple, sostenuti da vendite di iPad e iPhone, non sono considerati evidentemente sostenibili a lungo.

Beats, con sede a Santa Monica in Californie, è anche proprietaria di un servizio di streaming.

L’acquisto sarà il più importante di sempre per Apple, potrebbe essere annunciato ufficialmente la prossima settimana, secondo il quotidiano finanziario.