APERTURA FIACCA
PER L’AZIONARIO USA

27 Giugno 2003, di Redazione Wall Street Italia

Avvio di seduta all’insegna della cautela per le borse americane dopo i guadagni della vigilia.

Gli analisti prevedono volatilita’ e volumi in aumento sull’azionario tra oggi e lunedi’, in corrispondenza della chiusura del secondo trimestre e della prima meta’ dell’anno (30 giugno).

Verificare aggiornamento indici IN TEMPO REALE in prima pagina

Sul fronte macroeconomico, sono risultati nel complesso in linea con le stime i dati su reddito e spese personali di maggio, comunicati prima dell’avvio degli scambi. Attesa alle 15:45 italiane (le 9:45 ora di New York) la rilevazione definitiva della fiducia Michigan per il mese di giugno. Il consensus di mercato e’ per un calo a 87,7 punti dai 92,1 di maggio. Il dato preliminare si era attestato a 87,2.

Continua intanto la debolezza dei Treasury. “La seduta odierna sara’ estremamente interessante – dice a Wall Street Italia Paul Britton, CEO di Mako Global Derivatives North America -, con forte attivita’ sul mercato. Il calo dei prezzi e’ strettamente correlato al recupero del dollaro. Prevediamo una diminuzione della volatilita’ implicita sulle opzioni (VIX – CBOE), in attesa del weekend e soprattutto della festivita’ del 4 luglio (Independence Day, ndr)”.

Per quanto riguarda i profitti delle aziende, oggi non sono in programma trimestrali di rilievo. Ieri, dopo la chiusura delle contrattazioni, erano stati resi noti i numeri del colosso dell’abbigliamento sportivo Nike (NKE – Nyse), risultati nel complesso in linea con le stime.

Per tutti i dettagli sui titoli che stanno movimentando la sessione odierna clicca su TITOLI CALDI, RUMORS, TARGET NEWS, RATINGS e MARKET WATCH,
in INSIDER
.