“Anticipare l’età pensionabile con risorse aziende”

21 Gennaio 2014, di Redazione Wall Street Italia

ROMA (WSI) – Per evitare nuovi casi di esodati “stiamo lavorando sugli aspetti tecnici” di un provvedimento per anticipare l’età di pensione “con il contributo anche da parte delle aziende”. Lo ha annunciato il ministro del Lavoro, Enrico Giovannini.

L’esponente del governo ha sottolineato che l’ipotesi è allo studio “in queste ore con il ministero dell’Economia” per mettere a punto “una proposta robusta” dal punto di vista tecnico-giuridico e finanziario. “Un provvedimento complesso – ha aggiunto Giovannini – che può prevedere il contributo anche da parte delle aziende”.

Nell’idea del ministro del Lavoro si tratta di uno “strumento flessibile” in ragione delle condizioni soggettive del lavoratore. “L’idea – ha concluso – è di avere un contributo di tre soggetti (Stato, imprese e lavoratori). Stiamo valutando e lavorando su come avere uno strumento flessibile, che presenteremo poi alle parti sociali”. (TMNEWS)