Anasf, al via l’edizione 2018 di Consulentia a Roma (TUTTI I VIDEO)

7 Febbraio 2018, di Massimiliano Volpe

Parte oggi l’appuntamento dedicato ai consulenti finanziari e all’industria del settore a Roma.  Al centro della tre giorni organizzata dall’Anasf la direttiva Mifid2 e il nuovo Albo unico

Torna puntuale l’appuntamento con ConsulenTia, evento ideato dall’Anasf e dedicato ai consulenti finanziari. I partecipanti alla manifestazione saranno numerosi anche in questa quinta edizione romana, che inizia il 6 febbraio e dura fino all’8 febbraio all’Auditorium Parco della Musica di Roma. I consulenti finanziari potranno seguire i convegni Anasf e gli incontri con le società prodotto che interverranno nel corso della tre giorni e che in oltre 50 saranno presenti nell’area espositiva con i loro stand.

Di seguito sono riportate le video interviste di Wall Street Italia ai protagonisti di risparmio gestito e wealth management:

Il programma della tre giorni

Il titolo della nuova edizione di ConsulenTia è  “Il valore del cambiamento” e oggetto degli approfondimenti nei momenti istituzionali Anasf sarà la Mifid2, appena entrata in vigore, e le conseguenti novità che attendono il settore. Dopo i saluti istituzionali di Francesco Boccia, presidente Commissione bilancio della Camera dei deputati e la presentazione della manifestazione a opera del presidente dell’Anasf Maurizio Bufi, la presentazione di una ricerca curata da Cristina Catania, partner di McKinsey sarà lo spunto per i rappresentanti delle reti, che si confronteranno nell’ambito di una tavola rotonda sull’impatto delle principali novità normative su gestori, intermediari, consulenti e clienti, in termini di remunerazione e costi.
Il convegno del 7 febbraio avrà infatti come titolo “Mifid2, quale impatto sulla catena del valore?”.

Si parlerà di due tra le principali novità portate dalla direttiva: la maggiore trasparenza dei costi di prodotti e servizi e la nuova disciplina della product governance. La tavola rotonda sarà moderata dal giornalista Andrea Cabrini e i partecipanti saranno: l’a.d. di Azimut Sergio Albarelli; Marco Bernardi, responsabile divisione financial planner e area supporto reti Banca Generali; gli amministratori delegati di Finanza & Futuro Dario Di Muro, di Banca Mediolanum Massimo Doris e di FinecoBank Alessandro Foti; Massimo Giacomelli, responsabile rete dei consulenti finanziari Widiba; Stefano Lenti, responsabile area consulenti finanziari di IWBank Private investments; Paolo Molesini, a.d. di Fideuram Intesa Sanpaolo PB; il direttore generale di Allianz Bank Financial advisors Paola Pietrafesa; Ferdinando Rebecchi, responsabile Life banker Bnl Gruppo Bnp Paribas.

Il valore del cambiamento

Perché parlare di valore del cambiamento? “Crediamo che la Mifid2 rappresenti una sfida importante per gli operatori e per l’industria e auspichiamo che venga vissuta come un’opportunità. Il valore risiede in tutta la filiera coinvolta nel processo di investimento del risparmiatore, ovvero il mondo delle società prodotto e quello della distribuzione. La loro voce sarà protagonista dell’evento” ha dichiarato il direttore generale dell’Anasf Germana Martano.

“Al contempo si deve parlare di cambiamento, riprendendo il discorso aperto a Roma nel 2017 e poi proseguito a Torino a settembre, perché è evidente che la revisione della direttiva comporterà maggiore impegno da parte di tutti i soggetti coinvolti nella prestazione del servizio all’investitore. Trasparenza sarà la parola chiave del 2018” ha aggiunto Martano.

In questo scenario, si collocano anche le novità nella disciplina del nuovo Albo dei consulenti, che rende operative le tre sezioni e trasferisce le funzioni di vigilanza sugli iscritti dalla Consob all’Ocf. Con l’incontro in programma l’8 febbraio dalle 10 alle 13 dal titolo “Albo, vigilanza, tutela del risparmio e ruolo dei consulenti” si farà il punto della situazione, anche grazie al confronto tra le istituzioni sulle novità più salienti.

Durante la mattinata verranno assegnate le due borse di studio intitolate ad Aldo Varenna messe a concorso nel 2017 da J.P. Morgan Asset Management e Anasf per l’iscrizione al corso “Strategic investment management. Reducing risk and enhancing portfolio returns”, della durata di cinque giorni alla London Business School. Tra gli appuntamenti in calendario anche il consueto “Un’ora con…”, alle 17:30 di martedì 6 febbraio, durante il quale verranno ospitate testimonianze di eccellenze italiane al vertice di gruppi industriali.

A chiudere la tre giorni sarà l’abituale appuntamento con il seminario Anasf che si intitolerà “Mutamenti delle famiglie italiane e centralità della pianificazione patrimoniale”, a cura di Fabrizio Crespi, professore di economia degli intermediari finanziari dell’università di Cagliari. Parallelamente, in sala Petrassi sarà protagonista l’educazione finanziaria con un quiz a squadre per gli studenti delle scuole superiori, con uno spettacolo a cura di Redooc.com, dal titolo “Rischiatutto… o no?”.

Le iscrizioni sono aperte sul sito www.consulentia18.it