Alert Bankitalia: rischio stretta creditizia

6 Febbraio 2015, di Redazione Wall Street Italia

ROMA (WSI) – In Italia è aumentato il rischio di una stretta creditizia. A lanciare l’allarme è un alto funzionario di Bankitalia.

Il vice direttore generale di via Nazionale, Fabio Panetta, ha avvertito che l’irrigidimento dei parametri di capitale richiesti agli istituti di credito italiani aumenta il pericolo che persista di una crescita bassa.

È il 55enne italiano ad aver seguito per la Banca d’Italia il confronto sugli stress test europei.

Affiancando il governatore Ignazio Visco nei negoziati alla Banca centrale europea sui tassi d’interesse e i piani di acquisti di titoli di Stato Panetta svolge un ruolo cruciale per il sistema finanziario italiano.

Pannela fa anche parte del Consiglio unico di vigilanza, il braccio dell’Eurotower che da novembre controlla le principali banche italiane ed europee.

(DaC)