Affittare casa online: come spendono i risparmi gli italiani

14 Maggio 2019, di Alessandra Caparello

Aprire le porte di casa a sconosciuti per racimolare un po’ di soldi e viaggiare. Questo l’obiettivo principale che muove gli italiani a condividere una stanza di casa aderendo a piattaforme di home sharing. Lo dice una ricerca di Badi, sito di annunci di stanze in affitto, secondo cui il motivo principale che spinge molti italiani ad aderire a una piattaforma di sharing e mettere in affitto una stanza di casa è senza dubbio quello economico.

“Il motivo principale per cui gli intervistati condividono o hanno condiviso in passato un appartamento è per abbassare i costi dell’affitto (41%) ma il 13% ha scelto questa opzione principalmente perchè preferisce vivere con altre persone, quota che sale al 22% nella fascia 18-24 anni”.

Tra gli aspetti “preferiti” della condivisione poi il risparmio economico scende in coda con il 10% delle risposte e al primo posto sale la possibilità di vivere momenti in compagnia e organizzare l’attività insieme che ottiene il 41% delle preferenze. Una volta poi racimolato il denaro, gli italiani preferiscono investirlo in viaggi (68%), preferito soprattutto dai giovani nella fascia 25-24 anni (75%) seguiti dalle uscite con gli amici (37%) e dai vestiti e accessori (34%) e in ultima posizione dall’acquisto di prodotti tech (15%).