22nd Century Group si prepara alla quotazione in una borsa nazionale

19 Novembre 2013, di Redazione Wall Street Italia

22nd Century Group, Inc. (OTCQB:XXII) ha oggi annunciato di aver inviato una comunicazione a tutti i titolari dei warrant societari in cui si auspica l’esercizio o la modifica di tali titoli. La dirigenza di 22nd Century Group ritiene che la società potrà disporre di quote sufficienti per la quotazione delle proprie azioni ordinarie in un mercato borsistico, come il NASDAQ o il NYSE, se la “passività per i warrant in derivati” della società verrà ridotto tramite l’esercizio o la modifica dei warrant outstanding. La “passività per i warrant in derivati” non è una vera e propria passività (o spesa) di cassa e ai fini contabili viene classificata e rendicontata come passività in derivati, calcolata al prezzo corrente di mercato alla data di stesura del bilancio. Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

Redington, Inc.Tom Redington, 203-222-7399