20 Days Stranger: l’App che vi fa entrare nella vita di altre persone

21 Maggio 2014, di Redazione Wall Street Italia

NEW YORK (WSI) – Lo potremmo definire come un nuovo incredibile modo di vivere esperienze con persone di un altro Paese, ma con una piccola particolarità: non dovremo affrontare alcun viaggio, perché tutto si svolgerà attraverso il proprio smartphone.

Il Daily Mail spiega la nuova App ideata dal Massachusetts Institute of Technology (MIT) che permette di vivere la vita virtuale di un’altra persona per 20 giorni.

L’esperimento lascia le identità delle persone segrete, ma rivela dove vanno e cosa fanno. Alla fine dei 20, giorni poi, le due persone hanno la possibilità di inviarsi un messaggio a vicenda per salutarsi o, eventualmente, scambiarsi i propri contatti.

Il direttore Kevin Slavin ha spiegato: “Pensavamo di voler creare un qualcosa che potesse connettere due perfetti sconosciuti senza creare sospetto o disprezzo, ma al contrario empatia. Aprire una finestra sulla vita di una persona in un modo da creare interesse e curiosità”.

Ecco quindi “20 Day Stranger”, l’App che vi fa rimanere anonimi ma allo stesso tempo entrare nella vita di un’altra persona per 20 giorni.