PREVISIONI DI BORSA DI UN HEDGE FUND MANAGER

20 ottobre 1999, di Redazione Wall Street Italia

L’8 settembre scorso Ronny Kraft, amministratore delegato di Gotham Capital Management, un hedge fund di New York, diffuse una nota per i propri clienti che prevedeva un crollo del 25% per gli indici Dow Jones e Standard & Poor’s, in un periodo di tempo compreso tra le 4 e le 8 settimane, e un crash del 40% per l’indice Nasdaq 100. Alla chiusura di ieri, martedi’, il Dow e’ in calo dall’8 settembre del 7,5%, lo S&P 500 del 6,2% e il Nasdaq del 3,9%. Nonostante cio’, Kraft si guarda bene dall’ammettere che si e’ sbagliato. E insiste con le sue apocalittiche previsioni.

”Confermiamo in pieno le precedenti previsioni, ci sentiamo a nostro agio con tali stime e con i fondamentali che ce le hanno suggerite”, ha detto il manager. ”In realta’ siamo stupefatti per la resistenza del Nasdaq 100, ma cio’ e’ tipico per le areee piu’ speculate del mercato”.

Tra i ”fondamentali”, Kraft cita: la ripresa dei prezzi delle materie prime; piu’ il calo del dollaro; il che equivale a una crescita dell’inflazione. A quest’equazione il gestore aggiunge il fatto che l’economia americana e’ nell’ultima fase del suo ciclo di crescita, piu’ la circostanza che ”la natura speculativa del mercato e’ ormai diffusa ovunque”, e che ”i prezzi dei titoli internet sono fuori da ogni valutazione ragionevole”.

Infine la caduta del dollaro ha provocato un forte rialzo del deficit commerciale degli Stati Uniti, che il manager dell’hedge fund Gotham Capital ritiene creera’ seri problemi al mercato azionario oggi, mercoledi’, visto che alle 8:30 ora di New York l’Amministrazione Usa annuncera’ le nuove stime sullo sbilancio export/import. ”La seduta di mercoledi’ potrebbe essere molto difficile per la borsa – dice Kraft – e ha il potenziale di scatenare una discesa accelerata dei prezzi”.
In ogni caso sono passate 6 settimane dalla predizione dell’8 settembre. Mancano ancora due settimane, perche’ l’apocalisse abbia luogo. Dopo, Kraft entrera’ nella lunghissima schiera di coloro che non hanno azzeccato le previsioni sull’andamento di Wall Street.

Hai dimenticato la password?