OLIVETTI E TIM IN EVIDENZA, MIBTEL + 0,29%

21 ottobre 1999, di Redazione Wall Street Italia

Piazza Affari ancora contrastata a meta’ seduta, con il Mibtel in lieve calo rispetto all’apertura, a 22.790 punti registra una crescita dello 0,29% dopo aver aperto a +0,34%. Il Mib30, a 32.074 punti evidenzia un guadagno dello 0,18%, mentre il Midex a quota 27.135 registra un rialzo dello 0,39%. In evidenza le Olivetti che crescono dell’1,58% e le Tim del 2% in un listino contrastato, senza grandi spunti, e con le Banca Intesa che indietreggiano del 2%.

Tra le altre blue chips, indietreggiano le Tecnost dello 0,56%, mentre le Telecom guadagno lo 0,38%, in rialzo anche le Montedison dell’1,51%, le Autostrade dell’1,56%. Per quanto riguarda i titoli bancari, le Unicredit arretrano dello 0,47%, le San Paolo-Imi dell’1,3%, le Rolo dello 0,52%, le Banca Fideuram dello 0,37%. In rialzo,
invece le Mps dello 0,27%, le Bnl dello 0,62% e le Comit dello 0,34%, le Mediobanca +0,56%. Tra gli assicurativi le Ina evidenziano un aumento dello
0,37%, nel giorno in cui il Tar accoglie il ricorso sulla ”passivity rule”, nella vicenda dell’opas Generali. La compagnia del leone alato indietreggia dello 0,45%, Ras dello 0,68%. Positive le Mediolanum dello 0,56%.

Hai dimenticato la password?