La nuova star delle criptovalute: +90% in poche ore

6 dicembre 2017, di Mariangela Tessa

Mentre il Bitcoin continua ad aggiornare nuovi record, un’altra criptovaluta è finita sotto riflettori del mercato dopo le recenti performance stellari.

Si chiama  IOTA e stando ai dati di Coinmarketcap, nelle ultime 24 ore è balzata di oltre +90% raggiungendo il massimo storico di $5,55 in mattinata, quasi il doppio rispetto al valore registrato martedì di $2,78. Un balzo in avanti che ha portato la capitalizzazione di mercato fino a circa 12 miliardi di dollari.

Il rally è iniziato ieri quando la IOTA Foundation, società no-profit tedesca che sovrintende alla valuta virtuale, ha riferito di stare collaborando con Microsoft, Samsung e Fujitsu su un marketplace basato su blockchain che consente la vendita di dati.

David Sonstebo, co-fondatore e CEO di IOTA, ha dichiarato che i dati sono “il nuovo petrolio” e che il progetto del marketplace permetterà alle aziende di vendere dati per incentivarle a condividere un tesoro che altrimenti andrebbe sprecato.

“Al momento, quasi il 99 percento di questi preziosi dati raccolti viene perso nel nulla” riferisce alla CNBC in una e-mail. “IOTA incentiva la condivisione dei dati attraverso le sue transazioni a tariffa zero e garantendo l’integrità dei dati gratuitamente sul ledger distribuito e decentralizzato”.

Intanto, nella notte il Bitcoin ha aggiornato un nuovo record, sfondando quota 12 mila dollari e arrivando a toccare il massimo storico di 12.441 dollari. La capitalizzazione ha raggiunto 208 miliardi di dollari, un valore superiore a quello di Coca Cola.

 

Hai dimenticato la password?