Zona Euro, ordini industria settembre scendono più di attese

24 Novembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Scivolano i nuovi ordini all’industria di Eurolandia nel mese di settembre, mostrando un calo del 3,8% mensile dopo il balzo del 5,1% di agosto. Il dato comunicato dall’Istituto di Statistica dell’Unione Europea (Eurostat), risulta peggiore delle attese degli analisti che avevano stimato un decremento del 2,5% mensile. Su base annua gli ordini risultano in aumento del 13,5% dal +24,7% del mese precedente. Anche questo caso vengono disattese le stime che indicavano un miglioramento del 14,7%. Nell’Europa dei 27 i nuovi ordini sono calati del 2,5% su base mensile, registrando un +13,4% su anno.